Camicie sartoriali Daniel Bozzo

Camicie sartoriali Daniel Bozzo Genova  Passione,qualità, servizio. Tre semplici parole per definire l’arte con cui Daniel Bozzo confeziona le sue camicie. Se sei interessato ad un vero prodotto artigianale di altissimo livello realizzato a mano, questo è l’uomo...

Giubbotti Riace in pelle riciclata

Giubbotti Riace in pelle riciclata.  Riace nasce da un’idea di Daniel Bozzo e Alessandro Bianchi. L'intenzione è quella di realizzare dei giubbotti di lusso riciclando. E così recuperiamo la pelle da divani in disuso e la fodera interna da paracadute scaduti; il...

Golf club la Filanda Albisola

Questo spazio è disponibile per la tua pubblicità su questo sito. Contattaci se desideri inserire la tua attività o il tuo prodotto su gentiluomodigitale.it

Calzaturificio artigianale Ricci

Questo spazio è disponibile per la tua pubblicità su questo sito. Contattaci se desideri inserire la tua attività o il tuo prodotto su gentiluomodigitale.it

Tenetevi forte: arriva il sandwich gourmet!

Come nasce il sandwich gourmet e perchè dovresti assaggiarlo Il Sandwich Gourmet è la vera idea gourmet del nuovo millenio: nasce dall'inventiva di Adamo Mastrorilli, imprenditore nel settore turistico e Giuseppe Venerito, imprenditore nel settore alimentare. I due,...

Dimora Antonella: relax con… gusto ad Ostuni

Dimora Antonella B&B ad Ostuni (BR) Dimora Antonella è una Villa Padronale di fine 800’, ristrutturata seguendo le orme degli antichi artigiani maestri dell’arredo e della pietra, situata a soli 3 km dal centro di Ostuni, incantevole gioiello della Murgia...

Nuovo Apple Macbook Air X

Questo spazio è disponibile per la tua pubblicità su questo sito. Contattaci se desideri inserire la tua attività o il tuo prodotto su gentiluomodigitale.it

Abbigliamento maschile: i dieci errori da evitare

Ecco a te i dieci errori da evitare nell’abbigliamento maschile, per avere sempre un look inappuntabile in ogni occasione, professionale o mondana. Non basta indossare un abito per essere perfetti. Certo, un bel vestito fa la metà del lavoro, ma ci sono diversi accorgimenti da seguire per comporre il proprio outfit con equilibrio ed evitare di commettere sbagli irreparabili.

Abbigliamento maschile: i dieci errori da evitare

1. Occhio alla rasatura

L’errore: barba o capelli in disordine rovinano il tuo look. Non facciamo confusione, radersi non significa necessariamente avere il viso liscio come il sederino di un neonato. Se il tuo look prevede una barba, dei baffi o un pizzetto va benissimo, purché sia curata, rifletta uno stile alla moda e preferibilmente internazionale.  Assicurati sempre che la tua rasatura sia impeccabile: fai particolare attenzione all’uniformità, agli arrossamenti della pelle e alla precisione delle basette. Per la rasatura e la cura di barba e capelli usa sempre prodotti professionali.

Il nostro consiglio: ogni gentleman che si rispetti ha un suo barbiere di fiducia; affidati ai consigli di un professionista e lascia che ti suggerisca un taglio di capelli e di barba che si addicano alla conformazione del tuo viso, inoltre prendi l’abitudine di visitarlo almeno una volta al mese.

Errori abbigliamento maschile

2. Abito e camicia in ordine

L’errore: mai uscire di casa con un abito o una camicia non puliti e ben stirati. Poche cose definiscono il gentleman come la camicia che indossa.  Se utilizzi capi nuovi, ricorda sempre di controllare di aver tagliato tutti i fili, rimosso le etichette visibili e di aver aperto le tasche cucite.

Il nostro consiglio: Una pochette fa miracoli. Infilarne una in tasca è un gioco da ragazzi e dimostra la nostra attenzione per i particolari. Inizia con una bianca e classica: sta bene su tutto e ti regala quel tocco di eleganza in più.

3. Indossa solo cose della tua taglia

L’errore: niente di peggio che vedere un uomo che indossa un abito troppo stretto o troppo largo rispetto alla sua taglia. Fai attenzione anche alle lunghezze di giacche e pantaloni e ricorda sempre che qualsiasi abito appena acquistato in stock ha sempre bisogno di essere modificato. Non ho mai visto un completo preso da uno scaffale che si adatti perfettamente senza alcuna modifica.

Il nostro consiglio: anche se pensi di aver acquistato l’abito perfetto, trova un buon sarto che riscuota la tua fiducia e facci amicizia: portagli ogni capo appena acquistato e ascolta i suoi consigli.

4. Abbina con classe gli accessori

L’errore: scegli tra cintura o bretelle, non vanno mai indossate entrambe, cura che il colore della cintura sia lo stesso delle scarpe e del cinturino dell’orologio. Nelle occasioni professionali, inoltre, fa sempre bella figura una valigetta da uomo in pelle come questa, possibilmente intonata con il resto della pelletteria.

Il nostro consiglioattenzione ai gemelli: a volte possono risultare troppo formali, se ne sceglierai un paio di quelli a nodino in tessuto, sarai elegante, ma senza il rischio di esagerare. Per saperne di più leggi anche Scegliere gli accessori perfetti per un abito da uomo.

Errori abbigliamento maschile

5. Scarpe impeccabili

L’errore: come già sottolineato per l’abito e la camicia, naturalmente anche la scarpa deve essere della giusta misura; il piede deve abitare confortevolmente all’interno delle tue calzature senza “sciacquarci” dentro. Scegli sempre un modello adatto alla stagione ed all’occasione; se ti orienterai sui grandi classici come Oxford, Derby, Brogues o Loafer sarai ragionevolmente sicuro di non sbagliare.

Il nostro consiglio: cura solo con gli appositi prodotti le tue scarpe in modo che siano sempre ben pulite e senza segni esteriori. Non usare acqua o sgrassatori universali per pulire le tue scarpe; usa sempre uno spray a secco di buona qualità o creme neutre per averle sempre in ordine.

6. Slaccia l’ultimo bottone

L’errore: giacche, cappotti e gilet vanno indossati con l’ultimo bottone aperto. Questa usanza ha un fondamento storico che pochi conoscono: quando re Edoardo VII era ancora solo il principe del Galles, era già sovrappeso tanto da non riuscire ad abbottonare correttamente tutti i bottoni delle giacche. Come segno di rispetto, anche i cittadini inglesi iniziarono a portare le giacche senza abbottonare l’ultimo bottone in basso. Negli anni questa moda è divenuta una regola del ben vestire. Per questa ragione oggi alcuni stilisti ottimizzano le forme delle giacche supponendo proprio che l’ultimo bottone non venga mai chiuso.

Il nostro consiglio: il gilet deve aderire perfettamente al corpo ma senza creare il fastidioso “effetto salsiccia”. Assicurati che sottolinei le forme del corpo con discrezione e che i bottoni non siano mai tirati.

7. Non sottovalutare la cravatta

L’errore: ci sarebbe davvero tanto da dire sulle cravatte, come linea generale ricordiamo che la lunghezza corretta della cravatta deve coincidere, quando annodata, con la cintura dei pantaloni. In base alla statura di ognuno è quindi possibile scegliere la dimensione adeguata. Come nodo puoi orientarti su un windsor semplice o un windsor doppio,  a seconda dello spessore del tessuto. Evita sempre che la cravatta abbia lo stesso colore della camicia.

Il nostro consiglioNon allentare mai il nodo della cravatta. Questo deve sempre aderire in maniera perfetta al colletto della camicia e ben centrato diversamente anche un look eccellente apparirà sciatto.

Errori abbigliamento maschile 

8. No ai calzini bianchi

L’errore: mai calzini bianchi, soprattutto se sono corti. Non vanno mai indossati, se ne hai sostituiscili al più presto con calzini scuri lunghi e nega sempre di averne mai posseduto anche un solo paio.

Il nostro consiglio: un assortimento di calzini di lana e cotone di colori nero e blu andranno bene per qualsiasi occasione, ma scegli solo modelli di calze lunghe che arrivino sotto il ginocchio.

9. Attenzione alla postura

L’errore: postura, maniere e gestualità definiscono il gentiluomo. Ricorda sempre che basta davvero poco per involgarire un uomo anche se ben vestito.

Il nostro consiglio: la schiena è il 90% di una buona postura, insieme a spalle dritte, busto eretto e testa alta contribuiscono ad apparire sempre eleganti e sicuri di se. Esercitatevi ad avere sempre questa postura ed esibitela con naturalezza, scoprirete che vi sentirete molto più sicuri e a vostro agio.

10. Ricorda l’accessorio invisibile

L’errore: nessun errore questa volta, solo un buon consiglio. Esiste un accessorio invisibile che contribuisce a creare l’impronta unica di un uomo: il suo profumo. La corretta dose di una colonia che si addica a te può garbatamente anticipare la tua presenza e lasciare una delicata impronta di te quando sarai andato via.

Il nostro consiglio: impara come scegliere e dosare il profumo più adatto a te leggendo il nostro articolo Come usare il profumo da uomo.

Hai letto:

Abbigliamento maschile: i dieci errori da evitare

da | Gen 2, 2020 | Abbigliamento