Giubbotti Riace in pelle riciclata

Giubbotti Riace in pelle riciclata.  Riace nasce da un’idea di Daniel Bozzo e Alessandro Bianchi. L'intenzione è quella di realizzare dei giubbotti di lusso riciclando. E così recuperiamo la pelle da divani in disuso e la fodera interna da paracadute scaduti; il...

Dimora Antonella: relax con… gusto ad Ostuni

Dimora Antonella B&B ad Ostuni (BR) Dimora Antonella è una Villa Padronale di fine 800’, ristrutturata seguendo le orme degli antichi artigiani maestri dell’arredo e della pietra, situata a soli 3 km dal centro di Ostuni, incantevole gioiello della Murgia...

Camicie sartoriali Daniel Bozzo

Camicie sartoriali Daniel Bozzo Genova  Passione,qualità, servizio. Tre semplici parole per definire l’arte con cui Daniel Bozzo confeziona le sue camicie. Se sei interessato ad un vero prodotto artigianale di altissimo livello realizzato a mano, questo è l’uomo...

Calzaturificio artigianale Ricci

Questo spazio è disponibile per la tua pubblicità su questo sito. Contattaci se desideri inserire la tua attività o il tuo prodotto su gentiluomodigitale.it

Golf club la Filanda Albisola

Questo spazio è disponibile per la tua pubblicità su questo sito. Contattaci se desideri inserire la tua attività o il tuo prodotto su gentiluomodigitale.it

Nuovo Apple Macbook Air X

Questo spazio è disponibile per la tua pubblicità su questo sito. Contattaci se desideri inserire la tua attività o il tuo prodotto su gentiluomodigitale.it

Tenetevi forte: arriva il sandwich gourmet!

Come nasce il sandwich gourmet e perchè dovresti assaggiarlo Il Sandwich Gourmet è la vera idea gourmet del nuovo millenio: nasce dall'inventiva di Adamo Mastrorilli, imprenditore nel settore turistico e Giuseppe Venerito, imprenditore nel settore alimentare. I due,...

Come piegare un fazzoletto da taschino

Ecco le istruzioni dettagliate su come piegare un fazzoletto da taschino in ben nove modi diversi!

Come spiegato nell’articolo Scegliere gli accessori perfetti per un abito da uomo, il fazzoletto da taschino, o pochette, è un semplice stratagemma per dare un tocco di classe ed originalità al tuo outfit. Si noti che la maggior parte di questi modi di piegare il fazzoletto da taschino funzionerà meglio con pochette di forma quadrata. Tuttavia anche le pochette rettangolari possono andare bene, basta tener presente che generalmente richiedono una piega ulteriore per far sì che il tessuto si adatti alla tasca. Salvo indicazione contraria, il fazzoletto piegato dovrebbe sempre riempire completamente la larghezza del taschino da cui spunta. 

N. B, tutte le piegature descritte di seguito iniziano con il fazzoletto ben aperto e stirato.

La piega dritta o presidenziale

  1. Piega il fazzoletto per la larghezza della tasca. Nella maggior parte dei casi, una piega dritta al centro dovrebbe andar bene.
  2. Piegalo dal basso per formare un rettangolo finito della stessa larghezza della tasca e circa un centimetro in più.
  3. Infila la piega inferiore del fazzoletto nella tasca e fissala alla base.
  4. Regola secondo necessità per creare un’unica striscia liscia di tessuto visibile che attraversa la parte superiore della tasca.

La piega presidenziale è il fazzoletto nella sua forma più semplice: nitida, pulita ed elegante. Nella sua forma finita, appare come una singola fascia orizzontale di tessuto parallela alla parte superiore del taschino. Utilizzare questa piega quadrata tascabile quando si desidera la massima formalità ed eleganza sobria.

 

La piega triangolare

  1. Piega il fazzoletto in diagonale al centro per creare un triangolo.
  2. Alla base del triangolo, dove c’è la piega, piega l’angolo raddoppiato del quadrato della tasca verso l’interno su un lato.
  3. Piega l’altro angolo. Rendi ogni piega della stessa misura e la pochette all’incirca la larghezza della tasca. Il quadrato della tasca dovrebbe apparire come una busta: rettangolare su tre lati con una punta triangolare che sporge dalla parte superiore.
  4. Fai scivolare la piega inferiore in tasca e piegala fino in fondo, nascondendo i bordi rettangolari. L’unica parte visibile del riquadro tascabile dovrebbe essere il triangolo rivolto verso l’alto.

La piega triangolare è ancora abbastanza semplice per essere adatta al lavoro, ma abbastanza rilassata da indossare anche con un blazer casual.

 

Due punte

  1. Piega la pochette in diagonale. Inclina leggermente la piega dal centro, in modo che un angolo si trovi alla sinistra dell’altro.
  2. Alla base del triangolo, dove c’è la piega, piega verso l’interno uno degli angoli raddoppiati del fazzoletto.
  3. Piega l’altro angolo. Rendi ogni piega della stessa misura e la pochette all’incirca la larghezza della tasca.
  4. Infila il fondo piatto in tasca e spingilo fino in fondo fino a quando i bordi verticali del fazzoletto sono completamente nascosti. L’unica cosa visibile dovrebbero essere i due punti triangolari leggermente sfalsati, distanziati a piacere.

Una piega elegante e di classe: la piega a due punte è popolare tra i professionisti. È più facile di quanto sembri, in realtà solo la piega di un punto di base, leggermente decentrata.

Tre punte

  1. Piega il fazzoletto in diagonale leggermente leggermente fuori centro, in modo che un angolo si trovi appena a sinistra dell’altro.
  2. Piega l’angolo in basso a sinistra del fazzoletto in diagonale verso l’alto in un angolo in modo da avere tre punti affiancati, il più equamente distanziati e dimensionati possibile.
  3. Piega l’angolo in basso a destra verso l’interno fino a quando il fazzoletto è all’incirca la larghezza della tasca.
  4. Ripiega la piega inferiore nella tasca. Lascia visibili solo i tre punti come mostrato in foto.
    Possono essere necessari un paio di tentativi per una piega ordinata.

La piega a tre punte è una buona scelta quando vuoi essere un po’ appariscente. È ancora una piega adatta al business, ma assicurati che il fazzoletto sia ben pulito e stirato.

Quattro punte

  1. Piega il fazzoletto in diagonale e leggermente leggermente decentrata, in modo che un angolo si trovi appena a sinistra dell’altro.
  2. Piega l’angolo inferiore sinistro in diagonale verso l’alto attraverso la piega, finendo con la punta dell’angolo a destra dei due angoli superiori.
  3. Piega l’angolo in basso a destra in modo simile per formare un punto a sinistra degli altri.
  4. Regola il quadrato del fazzoletto in modo da rendere tutti e quattro i punti approssimativamente della stessa dimensione e equidistanti.
  5. Se il fazzoletto è più grande della tasca, piega i bordi esterni verso l’interno, infilandoli sotto i quattro punti.
  6. Infila la parte lunga del fazzoletto nella tasca e piegala fino a quando sono visibili solo le quattro punte.

La piega quadrata a quattro punte funziona meglio con un tessuto sottile e rigido, come un lino inamidato.

Lo sbuffo o puff

  1. Pizzica il fazzoletto al centro e lascia che i bordi e gli angoli penzolino.
  2. Regola il fazzoletto a misura della tasca in modo che penda uniformemente tutto intorno.
  3. Ancora pizzicando il centro, tira delicatamente i bordi penzolanti, tirando il quadrato in una forma a tubo.
  4. Arrotolare delicatamente dalla parte inferiore del tubo (o piega tutti i bordi pendenti dietro il tubo) fino a quando il fazzoletto è della misura giusta per infilarlo nella tasca.
  5. Infilalo in tasca finché non è visibile solo la parte superiore arrotondata.
  6. Le pieghe dello sbuffo dovrebbero avere rughe e fossette. Fintanto che la piega rimane al suo posto e non è molto piegata o rovesciata sui bordi della tasca, va bene.

    Indossalo quando è richiesta una certa informalità. Non è formale, ma è sicuramente elegante. Winston Churchill adorava questa piega, specialmente a pois.

Il triangolo alato

  1. Piega il fazzoletto in diagonale. Punta il punto del triangolo verso il basso.
  2. Piega gli angoli da ciascuna estremità del lato lungo verso il punto inferiore, creando un diamante equilatero. Allontana l’angolo superiore in modo che le “ali” piegate non si sovrappongano del tutto.
  3. Piega i tre angoli che non sono la punta superiore alata al centro del fazzoletto.
  4. Metti in tasca i lati squadrati della piega finita in modo che sia visibile solo la punta. Pizzica delicatamente le due “ali” divaricandole leggermente. Va bene lasciare che assumano una forma a cupola, come la piega a sbuffo.

 Questa è la piega migliore per gli uomini a cui piace una piega a punta, ma hanno una tasca quadrata morbida a basso attrito che non trattiene una piega rigida. È anche abbastanza compatto, rendendolo una buona piega per quadrati tascabili di dimensioni inferiori.

La piega Dunaway

    1. Pizzica il fazzoletto al centro e lascia che i bordi e gli angoli penzolino.
    2. Regolalo in modo che penda relativamente uniformemente tutto intorno.
    3. Ancora pizzicando il centro, tira delicatamente i bordi pendenti, dandogli una forma a tubo.
    4. Inverti la forma del tubo e allargare i bordi liberi con la punta delle dita in modo che appaiano relativamente simmetrici. Piega il centro del fazzoletto verso l’alto, fermandoti a metà della forma del tubo.
    5. Infilalo in tasca in modo che siano visibili solo i bordi allargati. Regola la piega con le dita secondo necessità. Non è necessaria una perfetta simmetria.

    Questa piega è il modo più semplice per creare una forma leggermente gonfia e sfrangiata con il bordo di un quadrato tascabile. A seconda di quanto sia rigida e colorata la tua tasca quadrata, tende ad apparire come un fiore o un petardo scoppiato.

La rosa

  1. Piega il fazzoletto in diagonale al centro.
  2. Piegalo di nuovo a metà.
  3. Sollevando il quadrato del fazzoletto, arriccia delicatamente uno degli angoli raddoppiati verso l’interno e verso il basso. 
  4. Ripeti la procedura per l’altro angolo del quadrato del fazzoletto. Piegalo verso il basso e verso il basso, posizionandolo in cima al primo angolo che hai piegato verso l’interno.
  5. Ripiega il punto triangolare  nella tasca fino a quando sono visibili solo le sommità delle curve. Dovrebbero essere distesi ordinatamente uno sopra l’altro, formando una forma arrotondata, smerlata con tutti i punti e i bordi diritti nascosti.

Questa piega è popolare per matrimoni e altre cerimonie. Ha un bell’aspetto con fazzoletti in tessuti lucidi e colorati e non è una piega particolarmente formale.

Hai letto:

Come piegare un fazzoletto da taschino

da | Gen 16, 2020 | Abbigliamento, Accessori